Create a Joomla website with Joomla Templates. These Joomla Themes are reviewed and tested for optimal performance. High Quality, Premium Joomla Templates for Your Site
  • SANITà, PROGETTO COMUNE ALL'ATTACCO: "MAGGIORANZA ARROGANTE ED IRRESPONSABILE"

    13710513 1755133461422428 8793601836459992680 o

    Ieri, 12 luglio 2019, si è tenuto il Consiglio Comunale straordinario sulla Sanità chiesto in data 27 febbraio 2019 dal gruppo consiliare di opposizione “Progetto Comune”. Nonostante l’argomento meritasse un atteggiamento unitario e conciliante nell’interesse di un intero territorio, l’arroganza del Sindaco e della Presidente del Consiglio, tendenti più all’attacco personale che ad un atteggiamento  attivamente propositivo, ha costretto i consiglieri di opposizione ad abbandonare l’aula prima della conclusione del Consiglio stesso. 

    A fronte di un ordine del giorno che prevedeva  la discussione sulla Sanità altosangrina alla presenza dei Sindaci del territorio, Caruso ha imposto la votazione su un documento preconfezionato e non condiviso che prescinde totalmente dagli interventi e dalle proposte di integrazione dei consiglieri di opposizione e dei Sindaci invitati e intervenuti. Un documento che nessuno aveva letto. Forse solo Sindaco e Presidente del Consiglio.

    Leggi tutto
  • SANITà, PROGETTO COMUNE DEPOSITA RICHIESTA UFFICIALE.

    "RITIRATE LA DELIBERA APPROVATA IN CONSIGLIO E CONVOCATE LA COMMISSIONE SANITà. LE PROPOSTE UNITARIE SI CONDIVIDONO, NON SI IMPONGONO."

     

    WhatsApp Image 2019 07 16 at 12.32.59

     

    Leggi tutto
  • sanità, il consiglio comunale di castel di sangro convocato a l'aquila

    11879118 1487357098230316 7791501802384934035 o

    progetto comune: "fatto positivo che va nella direzione giusta. verificheremo volontà di migliorare la sanità per i cittadini"

    L'incontro convocato lunedì a L'Aquila dall'assessore regionale alla sanità, cui parteciperà l'intero consiglio comunale di Castel di Sangro, è innanzitutto una buona notizia per il territorio, oltre che il riconoscimento del ruolo e dell'impegno che il consiglio comunale della nostra città - pur nella sua dialettica tra maggioranza e opposizione - ha avuto e dovrà avere nella delicata e difficile gestione del tema sanitario. Attendiamo di incontrare l'assessore fiduciosi che si possa aprire una fase di vera e trasparente condivisione con le istituzioni regionali, con l'obiettivo, che crediamo comune, di garantire la salvaguardia ed il potenziamento dell'Ospedale di Castel di Sangro e della sanità sul territorio, da troppo tempo messi in discussione.

    Leggi tutto
  • Videosorveglianza: Progetto Comune scrive al Comitato Imprenditori

    Al Comitato Imprenditori di Castel di Sangro

    Carissimi,

    da molti mesi nella nostra città si percepisce una crescente esigenza di sicurezza, a seguito dei furti e delle attività criminali che hanno creato un clima di giusta preoccupazione da parte dei cittadini. Come noto, fin da subito abbiamo accolto l'iniziativa, sostenuta con grande determinazione anche dal vostro Comitato, di chiedere la realizzazione di un impianto di videosorveglianza cittadino, con l'obiettivo di contribuire alla prevenzione e alla repressione dei reati. Abbiamo quindi favorito, anche in sede di consiglio comunale, l'adozione delle misure e delle iniziative necessarie ad avviare questo importante investimento, per dare una risposta rapida, concreta ed efficace alle ansie e alle preoccupazioni dei cittadini.

    Il confronto pubblico e politico è stato sempre improntato alla massima condivisione intorno a questo comune obiettivo. Per questo da molti mesi chiediamo all'amministrazione comunale di individuare le risorse economiche necessarie a realizzare l'impianto, non potendo contare, almeno per il momento, né sull'iniziativa da parte della società CPL Concordia né sul finanziamento da parte del Governo. Lo abbiamo fatto convinti di interpretare ancora una volta anche il vostro impegno e il sentimento collettivo di tutti i Castellani.

    Leggi tutto

società

Nove mesi. E una cartolina con sorpresa.

Duccio Capannadi Duccio Capanna

Nove mesi. Tanti ne sono passati da quando mi trovai catapultato, con una decisione maturata in pochi giorni, nell’avventura della campagna elettorale. Un’idea balenata mille volte, mai concretizzata, si materializzò quasi all’improvviso, quando ormai non mi sembrava più nemmeno ipotizzabile. Nove mesi e sembra un secolo. Un’esperienza che terrò sempre ben custodita nel cuore, per farla affiorare di tanto in tanto, sotto forma di ricordi, di immagini nitide, di visi e di persone. In questo momento mi piace pensare alle lunghe passeggiate, tra salotto e cucina, con quattro fogli spiegazzati scritti a mano e l’idea della Piazza. 

Leggi tutto

politica e palazzo

PRO LOCO: Conti in rosso e gestione opaca

Daniele Marinellidi Daniele Marinelli

CHIEDIAMO ISTITUZIONE DI UNA COMMSSIONE.

Durante il consiglio comunale dello scorso 30 novembre, il gruppo di Progetto Comune ha chiesto ufficialmente la costituzione di una commissione sulla Pro Loco di Castel di Sangro. La situazione economica di questa importante associazione del territorio, infatti, desta parecchie preoccupazioni. Qualcuno potrebbe domandarsi perché il consiglio comunale dovrebbe occuparsi della gestione di una libera associazione. La risposta è piuttosto articolata, ma poggia fondamentalmente su due pilastri. 

Primo: il Comune di Castel di Sangro finanzia le attività della Pro Loco in maniera considerevole, attraverso erogazioni che si attestano su cifre superioni ai centomila euro ogni anno. Secondo: l’associazione sta accumulando debiti molto pesanti proprio nei confronti di imprese e attività del tessuto economico castellano. Una lista ormai molto lunga di aziende locali, infatti, attende da tempo di ricevere quanto dovuto per i prodotti e i servizi forniti negli ultimi anni.

Leggi tutto

politica e palazzo

cari estinti

Raffaella Dell'Erededi Raffaella Dell’Erede

I DEBITI NON MUOIONO

Il cimitero di Castel di Sangro ha avuto la ribalta della cronaca cittadina per eventi funesti, avvenuti in tempi recenti, negli spazi che lo delimitano. Profanazione di tombe e perfino furti in concomitanza con onoranze funebri ne hanno fatto un luogo che non favorisce il raccoglimento e la concentrazione; piuttosto sollecita l’attenzione e la cautela. Anche la mancanza di supporti tecnologici utili al monitoraggio del perimetro cimiteriale favorisce il gesto sacrilego.

Leggi tutto

società

Lettera aperta del nuovo presidente Francesco Mapelli

Francesco Mapelli

Cari soci, cari elettori, cari castellani,

è con profondo orgoglio che mi affaccio ai nastri di partenza di questa affascinante avventura. Un’avventura che, nei prossimi tre anni, riempirà le mie giornate di un forte senso di responsabilità e di appartenenza. L’appartenenza ad un gruppo coeso, un gruppo nato nei meandri di un garage, che poco a poco ha saputo ritagliarsi la fiducia e il rispetto di tutti.

Leggi tutto

politica e palazzo

Trasparenza e conflitto di interessi

Alfredo Fiorittodi Alfredo Fioritto

Tante volte abbiamo parlato della necessità che il comune diventi una “casa di vetro”. Ora abbiamo l’occasione di chiarire cos’è, tra l’altro, la trasparenza.

Prima di pubblicare questa notizia abbiamo riflettuto a lungo: è giusto informare i cittadini?

Quella che pubblichiamo è una vera notizia?

La notizia è questa: nel dicembre 2015 l’ex sindaco ing. Umberto Murolo, attuale consigliere di maggioranza, ha acquistato una quota del 20% della società Lake s.r.l..

Questa società ha acquisito, nell’agosto 2015, il complesso aziendale dell’Hotel Don Luis dal precedente concessionario della struttura di proprietà comunale. Va ricordato che la concessione è stata prolungata di ulteriori otto anni con la delibera consiliare n. 49 del 24 luglio 2015. 

Leggi tutto

politica e palazzo

Il patrimonio abbandonato

Diego Carnevaledi diego carnevale

I bilanci dei comuni sono ridotti all’osso, inutile negarlo, e barcamenarsi tra le continue modifiche normative ed i drastici tagli imposti da Roma, cercando di garantire servizi essenziali dignitosi, sarebbe ostico per chiunque. Sono lontani i tempi in cui dalle casse statali, dalla Regione, e dalla Provincia, arrivavano soldi a fiumi. Qualche nostalgico rimpiangerà i bei tempi andati in cui bastava un foglietto di carta per impegnare spese consistenti ed era sufficiente bussare alla porta giusta per ottenere generosi finanziamenti per le attività più disparate; tempi in cui capicorrente, deputati e sottosegretari facevano a gara per finanziare opere e manifestazioni a beneficio dei comuni elettoralmente più fedeli. Di quel periodo di vacche grasse e di negligenza finanziaria paghiamo ancora le conseguenze, ricordiamocelo. Amministrare oggi è molto più impegnativo, rischioso - e a volte frustrante - di quanto non fosse nel passato: è un impegno davvero gravoso, con pochi onori e tanti oneri.

Leggi tutto

società

L’isola ecologica: c’è, ma qualcuno non lo sa

a cura del “Gruppo Ambiente” dell’associazione Progetto Comune

Ti è mai capitato di doverti sbarazzare di un televisore, di un vecchio  materasso o del divano della  nonna? Lo sapevi che a Castel  di Sangro c’è un’area adibita al conferimento dei rifiuti “ingombranti”, assolutamente gratuita, ad uso e consumo dei residenti? L’isola ecologica (Centro di Raccolta Comunale) è un’area adeguatamente attrezzata nella quale i cittadini possono direttamente conferire tutti quei rifiuti che, per loro  natura o tipologia, non possono essere riposti nei contenitori dislocati sul territorio comunale. 

Leggi tutto

politica e palazzo

6 mesi di attività in consiglio comunale

Ladislao Bezpalcodi ladislao bezpalko

Un'intervista di inizio 2016 nella quale, Alfredo Fioritto, effettua un bilancio di questi ultimi sei mesi in consiglio comunale e indica la strada sui temi fondamentali per cui dare battaglia. Un resoconto che il capogruppo di minoranza definisce positivo. Un risultato scaturito dallo svolgere in modo diligente il doppio ruolo che spetta all'opposizione: ”Come guardiani della legalità amministrativa non facciamo passare nulla sotto silenzio. Abbiamo fatto emergere lo stato molto malandato del servizio di smaltimento rifiuti e la situazione della Castel di Sangro Servizi srl. Come soggetto proponente, sullo sviluppo della città, cerchiamo di mantenere un dialogo con la maggioranza”.

Piano regolatore, servizio di smaltimento rifiuti, servizi sanitari e sviluppo economico saranno i punti sui cui la minoranza focalizzerà la propria attenzione nel corso di quest'anno, vigilando sull'attività della maggioranza e facendo proposte: ” C'è il nuovo settennio del bilancio europeo che si chiuderà nel 2020. Noi daremo informazioni a tutti gli imprenditori sulle possibilità che questi fondi danno per sviluppare le attività imprenditoriali. Vogliamo, come gruppo consigliare e come associazione, essere protagonisti di questo sviluppo con le idee che abbiamo in parte già proposto nel nostro programma elettorale e che vogliamo, anche dall'opposizione, provare a realizzare”.

Leggi tutto

1848
testata giornalistica dell'Associazione "Progetto Comune"
  • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Seguici su :