Create a Joomla website with Joomla Templates. These Joomla Themes are reviewed and tested for optimal performance. High Quality, Premium Joomla Templates for Your Site

politica e palazzo

Debiti Pro Loco: mozione dei Consiglieri di Progetto Comune

13710513 1755133461422428 8793601836459992680 oA CURA DEL GRUPPO CONSILIARE

Al Sindaco del Comune di Castel di Sangro

Al Presidente del Consiglio Comunale

Ai Consiglieri del Comune di Castel di Sangro

 

Oggetto: mozione gruppo consiliare Progetto Comune sui finanziamenti del Comune di Castel di Sangro all’associazione “Pro Loco di Castel di Sangro”, partita Iva 01515690665

Premesso che l’art.18 del vigente Statuto Comunale regolamenta la presentazione di mozioni da parte dei Consiglieri Comunali, prevedendo che la mozione consiste in una proposta di voto su di un argomento diretto a promuovere od impegnare, secondo un determinato orientamento, l’attività dell’amministrazione comunale su uno specifico argomento espressamente individuato e circostanziato, oppure anche in una proposta di voto per esprimere un giudizio in merito a particolari disposizioni o atteggiamenti del Sindaco o della Giunta Comunale, ovvero un giudizio sull’intero indirizzo dell’Amministrazione;

vista la domanda di accesso agli atti formulata in data 10/02/2017, ai sensi dell’art.22 della legge 241/1990 smi, che contemplava la richiesta di: a) copie delle delibere della giunta comunale con stanziamenti a favore dell’associazione Pro Loco di Castel di Sangro negli anni 2015 e 2016; b) rendicontazione completa fornita dall’associazione Pro Loco di Castel di Sangro al Comune di Castel di Sangro, successiva alle spese effettuate a fronte di finanziamenti ottenuti, per gli anni 2015 e 2016;

Leggi tutto

politica e palazzo

Pax Christi, don Eustachio vs Unisanitas Srl: chi ha ragione?

Ladislao Bezpalcodi Ladislao Bezpalko

Negli ultimi giorni si è registrato un caldo scambio epistolare tra don Eustachio Schiappa, legale rappresentante della Parrocchia di San Nicola (proprietaria della “Pax Christi”), e la società Unisanitas srl, affittuaria del fabbricato.

Il tutto è iniziato lunedì 13 novembre 2017, quando don Eustachio ha chiesto al nostro giornale di pubblicare alcune lettere in suo possesso, poi riprese anche dalla testata giornalistica TeleAesse in data 16/11/2017, per meglio chiarire una vicenda che dura ormai da più di un anno.

La risposta della Unisanitas srl non si è fatta attendere: il 16 novembre TeleAesse pubblica sul proprio sito internet un comunicato della società affittuaria, la quale fornisce come documentazione a supporto della propria tesi l’ordinanza del Tribunale di Sulmona del 20 gennaio 2017.

Sia la lettera di don Eustachio sia il comunicato stampa della Unisanitas srl fanno riferimento a questa ordinanza per sostenere le proprie ragioni. Ma vediamo punto per punto chi dei due “contendenti” ha ragione.

Leggi tutto

politica e palazzo

Comunicato di Don Eustachio Schiappa

Riceviamo e pubblichiamo quanto segue:

Il sottoscritto, Don Eustachio Schiappa, in qualità di legale rappresentante della Parrocchia di San Nicola di Bari, chiede, stante l’importanza dell’argomento, peraltro già trattato sulle vostre pubblicazioni, che il comunicato della parrocchia con i relativi documenti acclusi, sia pubblicato integralmente sul vostro sito internet e sul vostro giornale.

Allego alla presente richiesta  “Comunicato Parrocchia” con n° 2 documenti acclusi. Allego, inoltre, lettera di richiesta di pubblicazione firmata.

Ringrazio anticipatamente per l’ospitalità e la collaborazione che Vogliate darmi.

Don Eustachio Schiappa

Documentazione allegata:

Richiesta di pubblicazione

Comunicato Parrocchia San Nicola Di Bari

Risposta per i Soci

Lettera dei dipendenti

 

 

politica e palazzo

Diritto di replica... e di controreplica

Alfredo Fiorittodi Alfredo Fioritto

Tra la pubblicazione del mio articolo sulla Sanità sul sito noi1848.it e la pubblicazione del giornale sono successe alcune cose che meritano un commento.

Ma devo, anzitutto, esprimere una grande soddisfazione per aver avviato una discussione ampia e approfondita su un argomento che riguarda non solo l’Unisanitas e la Parrocchia, ma anche il Comune (e, quindi, tutti i cittadini) sia perché il Comune è socio dell’Unisanitas (attraverso il Consorzio PMI) sia perché l’Unisanitas ha chiesto di acquistare una bella fetta del territorio comunale e perché svolge una funzione importante nella nostra comunità.

In ogni caso, prima l’Unisanitas s.r.l. ha inviato una lettera aperta nella quale mi sarei aspettato risposte pertinenti agli interrogativi posti nel mio articolo anziché un attacco nei confronti della Parrocchia, del Parroco e del Vescovo (colpevoli di aver avviato una procedura di sfratto per morosità); poi è stata pubblicata su Teleaesse una lettera di circa venti dipendenti dell’Unisanitas, indirizzata a politici e politicanti. Immagino che io sia considerato un politicante.

Leggi tutto

politica e palazzo

Sanità pubblica e sanità privata: Sindaco, da che parte stai?

Alfredo Fiorittodi Alfredo Fioritto

Le notizie che arrivano sul fronte della sanità non sono buone. Per la sanità pubblica si leggono articoli preoccupanti sul bilancio della sanità della Regione Abruzzo: la Corte dei Conti indaga sull’uscita dal commissariamento. In poche parole qualche anno fa l’Abruzzo, avendo sforato abbondantemente le spese per la sanità (spendendo molto per ripagare le prestazioni fornite dalle cliniche private convenzionate), era stata commissariata dallo Stato. Solo che, per le stravaganti e incomprensibili norme italiane, come commissario viene nominato... il Presidente della Regione. Cioè uno di quelli che il buco della sanità l’aveva prodotto.

Sia come sia, sembra che per rientrare nei limiti di spesa previsti per la regione, invece di ridurre le spese siano stati usati fondi vincolati ad altre funzioni. E la Corte dei Conti indaga. Auguri.

Leggi tutto

1848
testata giornalistica dell'Associazione "Progetto Comune"
  • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Seguici su :