Create a Joomla website with Joomla Templates. These Joomla Themes are reviewed and tested for optimal performance. High Quality, Premium Joomla Templates for Your Site

politica e palazzo

sanità, il consiglio comunale di castel di sangro convocato a l'aquila

11879118 1487357098230316 7791501802384934035 o

progetto comune: "fatto positivo che va nella direzione giusta. verificheremo volontà di migliorare la sanità per i cittadini"

L'incontro convocato lunedì a L'Aquila dall'assessore regionale alla sanità, cui parteciperà l'intero consiglio comunale di Castel di Sangro, è innanzitutto una buona notizia per il territorio, oltre che il riconoscimento del ruolo e dell'impegno che il consiglio comunale della nostra città - pur nella sua dialettica tra maggioranza e opposizione - ha avuto e dovrà avere nella delicata e difficile gestione del tema sanitario. Attendiamo di incontrare l'assessore fiduciosi che si possa aprire una fase di vera e trasparente condivisione con le istituzioni regionali, con l'obiettivo, che crediamo comune, di garantire la salvaguardia ed il potenziamento dell'Ospedale di Castel di Sangro e della sanità sul territorio, da troppo tempo messi in discussione.

Apprezziamo la convocazione dell'intero consiglio comunale di Castel di Sangro e dei Sindaci del comprensorio quale segnale autentico di uno sforzo di coinvolgimento ampio delle comunità dell'Alto Sangro, in una direzione da noi sempre auspicata in questi anni di impegno e di lavoro sul tema della sanità, che ci hanno visti spesso sulle barricate e sono culminati con la richiesta di consiglio comunale straordinario depositata dal nostro gruppo qualche settimana fa. Esprimendo la nostra soddisfazione, garantiamo di tenere alta l'attenzione nei confronti di tutte le soluzioni e le ipotesi che emergeranno, assicurando ai cittadini di Castel di Sangro la più ampia e rapida informazione sull'esito dell'incontro e del percorso intrapreso.

Il gruppo consiliare di Progetto Comune.

 

1848
testata giornalistica dell'Associazione "Progetto Comune"
  • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Seguici su :