Create a Joomla website with Joomla Templates. These Joomla Themes are reviewed and tested for optimal performance. High Quality, Premium Joomla Templates for Your Site

alto sangro

SERVIZI SANITARI

Domenico Carusodi DOMENICO CARUSO

L'ospedale sta morendo, l'appella del Tribunale per i diritti del malato

La nostra associazione di tutela dei diritti dei cittadini è presente presso il Presidio ospedaliero dal 1989. La sua funzione di verifica della qualità dei servizi e del trattamento dei malati è stata sempre attenta e collaborativa con la Direzione Sanitaria, al fine di evitare episodi di malasanità, ponendo l’attenzione alla struttura, agli ambienti destinati al ricovero dei malati, agli ambulatori e ai servizi presenti.  

Leggi tutto

cultura

When the saints go marching in (lights)

Duccio Capannadi Duccio Capanna

I Santi Cosma e Damiano erano due gemelli che pare curassero i malati gratuitamente e che per questo motivo, vattelapesca perché, furono martirizzati da Diocleziano. Da qui forse prese piede l’attuale usanza, da parte di molti medici, di far pagare profumatamente, e spesso anticipatamente, le proprie prestazioni. Ma questa è un’altra storia. Storia più attuale è senz’altro il fatto che i due fratelli, giustamente, vedano il proprio culto diffuso in buona parte d’Italia, soprattutto al centrosud.

Leggi tutto

cultura

L'intervista

Duccio Capannadi Duccio Capanna
intervista ad angela caruso.

“La mia intenzione, che ho già anticipato anche ai ragazzi che abbiamo avuto modo di ospitare, è che da questa estate saranno anche loro a condurre questi laboratori. Saranno loro a creare una tipologia didattica da offrire ai bambini più piccoli e accompagnarli in un percorso”. 

Queste parole riassumono in maniera inequivocabile il pensiero di Angela Caruso, dal mese di aprile dello scorso anno alla guida del Museo Civico Aufidenate di Castel di Sangro. L’abbiamo incontrata un venerdì pomeriggio nelle sale del museo, e abbiamo approfittato per rivolgerle qualche domanda.

Leggi tutto

cultura

Un archivio storico a Castel di Sangro

Raffaella Dell'Erededi Raffaella Dell’Erede
memoria del passato e opportunità per il futuro

Vincenzo Balzano in “La vita di un Comune del Reame, Castel di Sangro” così scriveva nel lontano 1942, descrivendo il luogo natìo: “Si tratta di una piccola città, posta a una delle principali porte degli Abruzzi, di cui poteva facilitare o proibire l’accesso; e un tal fatto principalmente operò nella massa popolare agente e creantesi la propria vita nella formazione dello spirito, del carattere regionale, nella costituzione ideale della Patria. Sapere le vicende del piccolo angolo che ci vide nascere, sapere chi ci ha vissuto prima di noi e per quali virtù, per quali difetti menò la vita ora più felicemente, ora più infelicemente, è cosa desiderata e nel tempo stesso necessaria. Perocché la conoscenza di ciò che più non è, insegna ciò che deve essere; nel senso che apprendere quel che han fatto i nostri maggiori è sapere ciò che dovremo fare noi”. Queste parole incarnano il significato autentico della memoria che, nei Comuni, è rappresentata dall’Archivio. Fonte documentale, scrigno di informazioni, custode di verità passate e monito per il presente: questo è l’Archivio.

Leggi tutto

cultura

Giovani: il cyberbullismo non è fantascienza

dinennomancodi milena di nenno e luca manco
Il sondaggio: a Castel di Sangro il 32,35% dei ragazzi ha affermato di esser stato umiliato e il 38,5% di sentirsi “triste ogni tanto”

È difficile ormai parlare di piccole realtà isolate rispetto al resto del mondo. Oggi il web non fa differenza tra un piccolo paese e una grande metropoli: le informazioni si diffondono, purtroppo o per fortuna, con la stessa velocità. Il web unisce tutti, ragazzi e adulti, due generazioni che probabilmente avrebbero ben poco da condividere. È evidente come Internet abbia migliorato e velocizzato le nostre vite, ma talvolta è necessario considerare in parallelo i rischi che si corrono, quando sembra difficile la distinzione tra vita online e vita offline.

Leggi tutto

1848
testata giornalistica dell'Associazione "Progetto Comune"
  • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Seguici su :