Create a Joomla website with Joomla Templates. These Joomla Themes are reviewed and tested for optimal performance. High Quality, Premium Joomla Templates for Your Site

politica e palazzo

... e i conti non tornano

Francesco Mapellidi Francesco Mapelli

Ci si era quasi illusi. Illusi che le cose potessero cambiare. In meglio ovviamente. Illusi della certezza di un contegno, quello della maggioranza pro tempore, più accurato e proteso alla cittadinanza. A quasi sei mesi dall'ultima tornata elettorale, l’illusione ha lasciato il passo ad una più truce disillusione, ad una amarezza crescente, ad una evidente e debordante approssimazione, malgrado i legittimi tentativi di qualche “forzato consigliere di maggioranza”, chiamato più volte a fungere da salvagente in una piscina di disperati.

Si pensava che l’esito elettorale del 31

...

6 mesi di attività in consiglio comunale

Ladislao Bezpalcodi ladislao bezpalko

Un'intervista di inizio 2016 nella quale, Alfredo Fioritto, effettua un bilancio di questi ultimi sei mesi in consiglio comunale e indica la strada sui temi fondamentali per cui dare battaglia. Un resoconto che il capogruppo di minoranza definisce positivo. Un risultato scaturito dallo svolgere in modo diligente il doppio ruolo che spetta all'opposizione: ”Come guardiani della legalità amministrativa non facciamo passare nulla sotto silenzio. Abbiamo fatto emergere lo stato molto malandato del servizio di smaltimento rifiuti e la situazione della Castel di Sangro Servizi srl. Come soggetto proponente, sullo sviluppo della città, cerchiamo di mantenere un dialogo con la maggioranza”.

Piano regolatore,

...

A passeggio tra trasparenza e anticorruzione

Annalisa Garganodi ANNA LISA GARGANO

La legge 190/2012 “Disposizioni per la prevenzione e la repressione della corruzione e dell’illegalità nella Pubblica Amministrazione” ha individuato nella trasparenza una misura di estremo rilievo per la prevenzione della corruzione in ogni PA. L’Anac ha poi impegnato ciascuna amministrazione ad individuare il rischio di corruzione a cui è esposta nell’esercizio delle sue funzioni e ad adottare misure concrete di prevenzione (piano Nazionale anticorruzione 2016). Ma quanto è trasparente l’amministrazione del nostro Comune?

Ancora troppo poco, a giudicare dai dati pubblicati nella sezione “Amministrazione Trasparente” (AT) del sito istituzionale. Nello schema

...

Approvato il rendiconto di gestione 2015

Ladislao Bezpalcodi ladislao bezpalko

BILANCIO

In data 29 aprile 2016, il consiglio comunale di Castel di Sangro, con nove voti favorevoli e quattro voti contrari, ha approvato il rendiconto di gestione relativo all’anno 2015.

In questo documento sono riportate sia le entrate e le spese riscosse e pagate nell’anno 2015 sia le entrate e le spese che non sono state riscosse e pagate negli anni precedenti. Le entrate che non sono state riscosse negli anni precedenti sono chiamate residui attivi. In sostanza, ciò che viene registrato nel rendiconto come residuo attivo corrisponde a tutti quei crediti che il Comune ha nei confronti di cittadini o imprese, le quali: non hanno pagato tutte le imposte e le tasse comunali; hanno effettuato il taglio dei

...

atto di indirizzo sulla sanità in Alto Sangro

Al Sindaco
Al Presidente del Consiglio Comunale
Ai Consiglieri

 

Atto di indirizzo in materia sanitaria: attuazione del D.M.70/2015. Riorganizzazione dell’erogazione dell’offerta sanitaria sul territorio comunale e comprensoriale.

In considerazione della recente normativa sul riordino sanitario nel territorio comunale e comprensoriale e in previsione del riassetto regionale, il gruppo di minoranza ha chiesto questo Consiglio Straordinario.

I Consiglieri Alfredo Fioritto, Raffaella Dell’Erede, Diego Carnevale e Daniele Marinelli intendono, con tale atto, promuovere un’azione congiunta affinché le imminenti decisioni da prendersi in sede regionale, vadano a salvaguardare nella misura maggiore possibile il Presidio Ospedaliero di

...

Bocche di Forli: storia di uno scandalo annunciato.

ArticolO a cura del gruppo Ambiente dell’Associazione Progetto Comune

L’impianto di Bocche di Forli, di proprietà della Comunità Montana dell’Alto Sangro, è stato costruito a partire dal 1989 ed è in funzione dal 1994. E’ costato complessivamente, insieme alla discarica, circa 15 miliardi di lire ed è stato costruito nell’ambito dei finanziamenti associati al “Progetto Speciale Parco Nazionale d’Abruzzo”, dato l’interesse dell’ente all’eliminazione delle discariche esistenti nei tredici comuni del comprensorio, pericolose per la fauna selvatica. E’ stato realizzato secondo i dettami dell’allora vigente D.P.R. n° 915 del 10.09.1982 per trattare e smaltire i rifiuti indifferenziati, che dovevano essere portati all’impianto, lavorati, ed in parte trasformati in compost. Gli scarti di lavorazione, chiamati

...

Buco TOSAP: ecco il nostro esposto alla corte dei conti

13710513 1755133461422428 8793601836459992680 oA CURA DEL GRUPPO CONSILIARE

 

 

Lo scorso anno, come gruppo consiliare, abbiamo approfondito la questione della riscossione di alcuni tributi da parte del Comune di Castel di Sangro. In particolare abbiamo riscontrato alcune anomalie contabili che, a nostro avviso, hanno procurato un danno erariale al Comune di Castel di Sangro. La vicenda riguarda le procedure di riscossione e accertamento dei tributi relativi alle occupazioni di suolo pubblico (TOSAP).

Abbiamo accertato dagli atti di bilancio una forte differenza tra gli attuali incassi della Tosap e quelli relativi agli anni precedenti, a fronte di una sostanziale omogeneità

...

Campus, la storia (in)finita

Annalisa Garganodi ANNA LISA GARGANO

Sono passati ormai otto anni da quando, a seguito delle verifiche post-sisma dell’Aquila e di San Giuliano, risultò “l’assoluta inadeguatezza” dell’edificio della scuola  media di Castel di Sangro. Otto anni in cui docenti, studenti e collaboratori scolastici hanno dovuto adattarsi agli spazi limitati messi a disposizione dall’Istituto Tecnico Liberatore e rinunciare a palestre, laboratori, sale docenti, servizi sanitari adeguati, in cambio di una maggiore sicurezza del luogo di lavoro.

Tutti noi abbiamo accettato la scelta come ragionevole e condivisibile, confidando nelle capacità dell’amministrazione comunale e nelle rassicurazioni dei sindaci di trovare in tempi

...

cari estinti

Raffaella Dell'Erededi Raffaella Dell’Erede

I DEBITI NON MUOIONO

Il cimitero di Castel di Sangro ha avuto la ribalta della cronaca cittadina per eventi funesti, avvenuti in tempi recenti, negli spazi che lo delimitano. Profanazione di tombe e perfino furti in concomitanza con onoranze funebri ne hanno fatto un luogo che non favorisce il raccoglimento e la concentrazione; piuttosto sollecita l’attenzione e la cautela. Anche la mancanza di supporti tecnologici utili al monitoraggio del perimetro cimiteriale favorisce il gesto sacrilego.

Caruso e la richiesta di collaborare: il grande bluff

Daniele Marinellidi Daniele Marinelli

È passato più di un anno dall’avvio della stagione di Caruso al governo della città e ci sembra già arrivato il tempo per qualche bilancio di medio periodo. L’amministrazione è parsa per molti versi debole e appannata, persa nelle sue contraddizioni, incapace di entrare in piena connessione con la città e realizzare i presupposti per quella luna di miele che spesso i nuovi sindaci e le nuove amministrazioni stabiliscono – almeno nelle fasi iniziali – con i loro concittadini. Caruso e compagnia pagano in buona parte l’eredità del gruppo storico dal quale provengono: una storia di promesse mancate e di una chiara e manifesta – a volte perfino imbarazzante nel faticoso

...

CASTEL DI SANGRO SERVIZI SRL: UN FUTURO INCERTO

Francesco MapelliDI FRANCESCO MAPELLI

Orizzonti incerti per la famigerata società comunale. Dopo la débacle di bilancio registrata alla fine del 2014 con una perdita di 223.467,55 euro, la tranquillità dell’amico Pallotta, incolpevole guidatore di questo traballante carrozzone, rischia di essere, ancora una volta, minata dalle misure, ormai divenute stringenti, del legislatore nazionale (Piano Cottarelli) e sembra quindi destinata a rimanere una chimera. Misure che prevedono una riduzione sostanziale e sensibile di tutte le società partecipate da enti locali, le quali non rispettino determinati requisiti. In particolare, il comma 611, art. 3 della legge n.190/2014, recita testualmente alla lettera

...

Comunicato di Don Eustachio Schiappa

Riceviamo e pubblichiamo quanto segue:

Il sottoscritto, Don Eustachio Schiappa, in qualità di legale rappresentante della Parrocchia di San Nicola di Bari, chiede, stante l’importanza dell’argomento, peraltro già trattato sulle vostre pubblicazioni, che il comunicato della parrocchia con i relativi documenti acclusi, sia pubblicato integralmente sul vostro sito internet e sul vostro giornale.

Allego alla presente richiesta  “Comunicato Parrocchia” con n° 2 documenti acclusi. Allego, inoltre, lettera di richiesta di pubblicazione firmata.

Ringrazio anticipatamente per l’ospitalità e la collaborazione che Vogliate darmi.

Don Eustachio Schiappa

Documentazione allegata:

...

Consiglio comunale, Progetto Comune propone il "baratto amministrativo".

Durante il consiglio comunale di venerdì 8 aprile, il gruppo di Progetto Comune ha presentato ufficialmente una proposta di regolamento per la gestione e la manutenzione dei beni comuni, che prevede, tra le altre cose, l'applicazione delle norme sul baratto amministrativo.

La proposta ha il preciso obiettivo  di perseguire il benessere della nostra comunità attraverso una  migliore cura e gestione dei beni comunali, finalizzate a incentivarne la fruizione collettiva e la conservazione per le future generazioni.

La caratteristica fondamentale degli accordi di collaborazione previsti dal regolamento è che i cittadini potranno ottenere esenzioni o agevolazioni fiscali, offrendo in cambio la propria disponibilità alla cura occasionale o continuativa degli spazi pubblici, che saranno individuati dall'amministrazione o proposti da cittadini o

...

cronaca di una beffa annunciata

Daniele Marinellidi Daniele Marinelli

Non ci ha convinto, Sindaco. Eppure le avevamo concesso il beneficio del dubbio, approvando all’unanimità in consiglio comunale i criteri per la nomina del nuovo amministratore unico della Castel di Sangro Servizi, consapevoli della delicatezza di una vicenda cui i nostri concittadini – in particolare le famiglie dei lavoratori dell’azienda municipalizzata – assistono con grande preoccupazione. E Lei ha scelto, Sindaco, motivando la sua nomina in un modo che definiremo goffo, così regalandole il privilegio della cortesia. Ci ha spiegato, infatti, che il nuovo amministratore può vantare competenze specifiche in materia ambientale, dimenticando che la Castel di Sangro Servizi non è più titolare del servizio di

...

Debiti Pro Loco: mozione dei Consiglieri di Progetto Comune

13710513 1755133461422428 8793601836459992680 oA CURA DEL GRUPPO CONSILIARE

Al Sindaco del Comune di Castel di Sangro

Al Presidente del Consiglio Comunale

Ai Consiglieri del Comune di Castel di Sangro

 

Oggetto: mozione gruppo consiliare Progetto Comune sui finanziamenti del Comune di Castel di Sangro all’associazione “Pro Loco di Castel di Sangro”, partita Iva 01515690665

Premesso che l’art.18 del vigente Statuto Comunale regolamenta la presentazione di mozioni da parte dei Consiglieri Comunali, prevedendo che la mozione consiste in una proposta di voto su

...

Diciotto mesi di Progetto Comune

Daniele Marinellidi Daniele Marinelli

Quando diciotto mesi fa, dopo una combattuta partita elettorale, ebbe inizio la storia politico-amministrativa del gruppo di Progetto Comune, ai nostri concittadini promettemmo fondamentalmente due cose. La prima: restare uniti, entrando in completa sintonia con i bisogni e le aspettative dei castellani per essere pronti, alla prima occasione utile, a subentrare alla sgangherata maggioranza di Caruso. La seconda: lavorare senza risparmio, dentro e fuori il consiglio comunale, con una opposizione determinata e senza sconti, dinamica e propositiva, imponendo all’amministrazione comunale una pressione concreta e palpabile, come poche volte era accaduto in passato.

Diritto di replica... e di controreplica

Alfredo Fiorittodi Alfredo Fioritto

Tra la pubblicazione del mio articolo sulla Sanità sul sito noi1848.it e la pubblicazione del giornale sono successe alcune cose che meritano un commento.

Ma devo, anzitutto, esprimere una grande soddisfazione per aver avviato una discussione ampia e approfondita su un argomento che riguarda non solo l’Unisanitas e la Parrocchia, ma anche il Comune (e, quindi, tutti i cittadini) sia perché il Comune è socio dell’Unisanitas (attraverso il Consorzio PMI) sia perché l’Unisanitas ha chiesto di acquistare una bella fetta del territorio comunale e perché svolge una funzione importante nella nostra comunità.

In ogni caso, prima

...
1848
testata giornalistica dell'Associazione "Progetto Comune"
  • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Seguici su :